venerdì, 30 Ottobre 2020

Vini siciliani nell’hotel di super lusso di Dubai

I prodotti del gruppo Zonin entrano a far parte di una selezionata cantina

I vini siciliani del Feudo di Butera di Gianni Zonin entrano a far parte della cantina dell’albergo più lussuoso del mondo, il Burj Al Arab di Dubai, negli Emirati Arabi. Il superhotel a sette stelle, costruito a forma di vela su un’isola artificiale, dispone di sette ristoranti e di una selezionatissima cantina con le migliori etichette internazionali, come il Deliella (Nero d’Avola), il Calat (Merlot) e il Sanrocco (Cabernet). Il gruppo Zonin con 23 milioni di bottiglie, 75 milioni di fatturato, 11 aziende in 7 regioni e 1800 ettari di vigneto è presente in 66 mercati esteri.

News Correlate