martedì, 20 Aprile 2021

Virgin Atlantic lancia il piano d’espansione

In controtendenza con il trend di settore, creerà 1.400 nuovi posti di lavoro

Prevedendo prospettive rosee per il settore aereo, Virgin Atlantic lancia un piano di espansione che include la creazione di 1.400 nuovi posti di lavoro, l’avvio di nuove rotte oltre all’aumento della frequenza dei collegamenti già esistenti. Lo ha annunciato oggi Sir Richard Branson, l’esuberante imprenditore che controlla la linea aerea britannica. ”Al termine della scorsa recessione – ha sottolineato sir Richard – Virgin Atlantic dal 1993 al 2000 ebbe una crescita annuale a due cifre. Puntiamo a ottenere tale livello nei prossimi anni”. Le nuove assunzioni includono 700 posti per equipaggio di cabina. Due nuove rotte, per Cuba e le Bahamas, partiranno a luglio 2005, portando a 25 il numero totale delle destinazioni coperte da Virgin Atlantic. Verrà poi incrementata la frequenza dei collegamenti verso l’America, i Caraibi, l’Asia e l’Estremo
Oriente. Infine, la flotta si doterà di due ulteriori Airbus
A340-600.

News Correlate