sabato, 23 Gennaio 2021

Virgin, Branson vuole lanciare una linea aerea in Nigeria

Raggiunto l’accordo, il 49% sarà controllato da Virgin Atlantic

Dopo i primi voli commerciali spaziali e l’ingresso nel mercato della musica online, Sir Richard Branson, capo del gruppo Virgin, si accinge ad avviare la sua terza impresa, nel giro di un paio di giorni: il lancio di una nuova linea aerea in Nigeria, uno dei più ambiziosi progetti d’investimento nell’aviazione in Africa. Secondo quanto scrive il Financial Times, Virgin Atlantic, la linea aerea britannica che fa capo a Virgin, dovrebbe siglare un accordo con il Governo nigeriano per creare una compagnia di bandiera nel paese africano, Virgin Nigeria, che andrà a riempire il vuoto lasciato dalla Nigerian Airways, simbolo della corruzione e della cattiva gestione nel settore pubblico nigeriano, in liquidazione da qualche mese. Virgin Nigeria sarà controllata al 49% da Virgin Atlantic (il cui 51% è nelle mani di Sir Richard e il rimanente 49% appartiene a Singapore Airlines) e al 51% da investitori istituzionali nigeriani, attraverso un piazzamento privato, che consentirà alla linea aerea di usufruire dei diritti internazionali del traffico aereo in Nigeria. L’investimento totale sarà di 50 milioni di dollari, di cui 24,5 milioni
forniti da Virgin Atlantic. La nuova compagnia, i cui voli nazionali dovrebbero partire all’inizio del prossimo anno, dovrà però affrontare la minaccia di agitazioni dei sindacati dell’industria aeronautica, adirati per il trattamento subito dai lavoratori della Nigerian Airways, che, oltre a non aver pagato i suoi dipendenti, ha debiti con i pensionati e i creditori.

News Correlate