domenica, 13 Giugno 2021

Volare accetta l’offerta di Alitalia

Adesso si attende soltanto la firma del ministro Claudio Scajola

L’offerta di Alitalia e’ stata ufficialmente accettata da Volare Group. La low cost si accinge, quindi, ad essere acquisita della compagnia di bandiera italiana, nonostante le perplessita’ avanzate nei giorni scorsi da parte dei sindacati e di alcuni esponenti del governo. Adesso, si attende soltanto la firma dell’apposito decreto da parte del ministro alle Attivita’ produttive, Claudio Scajola.
Soddisfatto il commissario straordinario di Volare, Carlo Rinaldini: “Si tratta di un piano industriale e non speculativo, tra noi e Alitalia c’e’ un connubio forte. Il traffico aereo europeo sta via via configurandosi sul modello americano”. Rinaldini ha, inoltre, illustrato i punti del piano: “Alitalia si impegnera’ a mantenere gli attuali livelli occupazionali, sviluppera’ ricchezza e sinergie sul territorio. Gia’ per l’anno prossimo, ad esempio, e’ previsto un inserimento di dieci nuovi aerei nella flotta”. Intanto, i sindacati spingono per accelerare l’iter d’acquisto: “Chiediamo un incontro immediato tra Volare ed Alitalia per definire la strategia di rilancio dell’azienda – ha affermati Luigi Argiolas della Filt Cgil – oggi la meta’ dei dipendenti e’ ancora in cassa integrazione”.

News Correlate