venerdì, 3 Febbraio 2023

Volare Airlines, via libera all’aumento di capitale

Niente da fare ancora per la controllante Volare Group

L’assemblea straordinaria dei soci di Volare Airlines ha dato corso all’aumento di capitale, ai sensi dell’articolo 2447 del codice civile, volto alla copertura
delle perdite e alla ricostituzione del capitale sociale a 7,5 milioni di euro. E’ quanto si apprende da una nota del compagnia aerea presieduta da Giorgio Fossa. Nulla di fatto invece per la controllante Volare Group, i cui azionisti hanno deciso di rinviare la parte straordinaria all’ordine del giorno, che prevedeva l’aumento di capitale in opzione ai soci o l’emissione di un prestito obbligazionario convertibile o di altri strumenti finanziari sempre riservato, a
una prossima assemblea. L’assemblea, si legge nella nota, verrà convocata per
deliberare ”sulla proposta dettagliata che il consiglio di amministrazione formulerà sulla base del nuovo piano industriale e finanziario”. Già a marzo il Gruppo Volare aveva dato il là a un aumento di capitale da 80 milioni di euro, dopo la chiusura del bilancio 2003 con un rosso di 45 milioni e debiti, a marzo per 300 milioni. Attraverso l’aumento, avevano fatto il loro ingresso nella compagine sociale, l’imprenditore argentino Eduardo Eurnekian (ora socio di maggioranza relativa), Interbanca e il Fondo Tricolore (cui partecipano Generali e Fondiaria Sai).

News Correlate