lunedì, 28 Settembre 2020

Vulcano, tornano agibili i fanghi

A segnalare le anomalie alcuni turisti in vacanza sull’isola

Sono di nuovo fruibili ai turisti i fanghi dell’isola di Vulcano, chiusi qualche giorno fa a causa della presenza di una chiazza di colore scuro. La società ‘Geoterme di Vulcano srl’, che gestisce l’impianto, ha verificato che il fenomeno è stato causato dalla reazione chimica tra i composti ferrosi dell’argilla e i composti solforosi della pozza. Poiché il fenomeno sta già rientrando naturalmente, la società comunica che “la pozza è ritornata nuovamente fruibile all’abituale utenza”. Lo strano odore e il colore inconsueto dei fondali erano stati avvertiti da alcuni turisti che avevano segnalato le anomalie ai carabinieri.

News Correlate