martedì, 26 Ottobre 2021

Wind Jet/2, accordo per volare a Mosca

Sara’ la prima compagnia non di bandiera ad effettuare il collegamento

E’ stato ufficialmente siglato alla Bit di Milano l’accordo tra Wind Jet e l’aeroporto internazionale Domodedovo di Mosca per la realizzazione di due collegamenti settimanali con lo scalo di Forli’. Il vettore siciliano sara’ cosi’ la prima compagnia non di bandiera a realizzare voli di linea tra Italia e Russia. L’intesa commerciale e’ stata siglata dall’amministratore delegato della compagnia, Massimo Rantuccio, e dal direttore della divisione business dell’aeroporto di Mosca, Daniel Burkard. “L’attivazione di collegamenti fra l’Italia e la Russia – ha spiegato il direttore commerciale di Wind Jet, Massimo Polimeni – rappresenta per la nostra compagnia un importante obiettivo di sviluppo in Europa”. “Per i turisti russi – ha aggiunto Burkard – rappresenta sicuramente una nuova importante opportunita’ per visitare l’Italia, meta turistica amata dal nostro popolo. Il turismo italiano in Russia e’ tra l’altro in forte crescita: ha un incremento del 50% l’anno”.
Inoltre, Wind Jet ha annunciato un accordo quinquennale con Lufthansa Technic, il maggiore fornitore mondiale di servizi aeronautici, che dara’ il proprio supporto tecnico all’intera flotta di Airbus 320 della compagnia siciliana. “L’accordo operativo firmato con Wind Jet – ha sottolineato il responsabile marketing di Lufthansa, Johannes Bussmann – comportera’ tra l’altro la dislocazione di tecnici in Sicilia per assicurare la massima efficienza a questo pacchetto di esercizi”.

News Correlate