venerdì, 26 Febbraio 2021

Windjet, nuovi collegamenti dalla Sicilia per Parigi

Ma l’espansione in Francia non si ferma: Lille, Nantes, Lione e Bordeaux i prossimi scali

Grazie ai nuovi collegamenti per Parigi, la capitale francese è adesso più vicina alla Sicilia. WindJet, infatti, già dal 27 marzo, ha reso operativi i voli per la Francia nei giorni di lunedì, venerdì e sabato per tutto l’anno effettuati con moderni Airbus 320 da 180 posti. Inoltre, quest’estate, come ogni anno, Parigi sarà collegata anche a Forlì con due frequenze settimanali, il lunedì e il venerdì. Le nuove tratte si aggiungono a quelle che la compagnia ha lanciato quest’anno: 12 nuovi collegamenti internazionali tra cui i voli che collegano la Sicilia con Madrid e Barcellona (voli diretti), con Bucarest, San Pietroburgo e Mosca (via Forlì) e quelli che collegano Venezia con Barcellona e Oslo. “Siamo molto soddisfatti dell’andamento dei nuovi voli tra Parigi e la Sicilia” commenta Massimo Polimeni, direttore commerciale di WindJet “Le nuove rotte rappresentano per la compagnia un ulteriore passo verso quello sviluppo del network internazionale che abbiamo avviato quest’anno. Il nostro obiettivo è realizzare un coefficiente di occupazione medio annuo del 70% su tutti i collegamenti internazionali”. Con oltre due milioni di passeggeri trasportati, 10.300 ore di volo sulla linea e 15.000 ore di volo charter, Wind Jet, primo vettore low-cost italiano, ha chiuso il 2005 con i risultati al di sopra delle aspettative e un incremento del numero di voli del 274% (da 3220 a 12.057). Con i proventi che passano da 23,3 milioni nel 2003 a circa 139 milioni nel 2005, Wind Jet è l’unica compagnia in crescita tra i vettori low-cost italiani. Da febbraio inoltre Wind Jet si avvale del supporto tecnico di Lufthansa Technik per la fornitura di componenti e dei servizi di assistenza. Per i prossimi mesi WindJet conta di espandersi ulteriormente in Francia facendo scalo anche nelle città di Lille, Nantes, Lione e Bordeaux.

News Correlate