martedì, 22 Settembre 2020

Blunet tira le somme del I semestre di vendita: settore crocieristico al top

Blunet registra un I semestre positivo in termini di volumi di business. Anticipazione della temporalità di prenotazione con clienti sempre più orientati all’advance booking, incremento del potere medio di spesa e crescita della performance di vendita delle adv sono i punti di forza del primo giro di boa della stagione.

In testa alle vendite per i primi 6 mesi dell’anno si conferma ad ampio titolo MSC Crociere con un +15% complessivo che vede protagonisti il Mediterraneo (+8%), le capitali del Nord (+15%) ma soprattutto i Caraibi veri leader della prima metà del 2017, con un +42%.
Crescita a doppia cifra anche del prezzo medio a passeggero, favorito dall’incremento del Fly&Cruise e l’anticipo delle prenotazioni nel primo trimestre 2017. A questo trend in ambito crocieristico si aggiunge la crescita dei volumi di prenotazione della Grecia che si conferma la destinazione con maggiore evoluzione rispetto agli scorsi anni (+24%) seguita dall’Italia (+6%) ed i Caraibi (+8%) il cui buon trend non si arresta neanche nel periodo estivo. Si aggiungono infine l’Africa con un grande interesse per Zanzibar, prima meta per vendite sulla macro destinazione, seguita da Capo Verde e da un forte ripresa del Kenya.
Villaggi e Club spiccano nel ventaglio dei prodotti, con crescite a due cifre sul venduto dei primi 6 mesi, aiutati da buone politiche di Advance Booking. Ad oggi sul mercato agenziale il Gruppo registra invece un’inversione di tendenza sulla Spagna (-1%) , frenata da una minore disponibilità di prodotto e da un aumento delle tariffe, e sull’Oriente (-8%) dove Thailandia e Giappone restano comunque le più richieste.
Sul piano stagionale crescono le partenze di luglio (+8%) e agosto (+2%) ma è settembre che sta regalando la crescita migliore con un +20%. “Dovendo stilare un quadro generale abbiamo incrementato sia il nostro travel value (+12,5%) che il numero delle pratiche (+5,5%) e dei passeggeri, ma soprattutto abbiamo registrato nei primi mesi dell’anno un forte fenomeno anticipo delle prenotazioni dei pacchetti estivi rispetto all’anno scorso – afferma Diego Borrelli, direzione Commerciale del Polo distributivo Blunet – Questo risultato è frutto di una strategia di cooperazione studiata a quattro mani con i nostri TO partner e del significativo impegno della nostra Rete di Agenzie nel raggiungimento dei nostri obiettivi commerciali.
Il nostro Catalogo Blu – Collezione Estate 2017 ha fatto la differenza, catalizzando l’attenzione del cliente sui nostri migliori prodotti ed offrendo ai nostri Agenti un agile e dettagliato strumento di lavoro per la stagione estiva”, conclude Borrelli.
Sulle tendenze future il fenomeno dell’Advance Booking registra già i primi segnali anche sull’autunno e inverno con le partenze di ottobre, novembre e dicembre che crescono mediamente del +42%. L’apporto delle nuove azioni strategiche pianificate dal polo per il secondo semestre sarà fondamentale nel delineamento di questo trend nascente.

News Correlate