Capodanno alternativo tra i villaggi incantati della Turchia

Viaggigiovani.it propone di trascorrere il Capodanno in Cappadocia, regione interna della Turchia, che ha conservato intatti paesaggi incantati, piccole chiese, villaggi scavati nella pietra e un’atmosfera di grande pace. Il suo essere crocevia di commerci e scambi l’ha preservata dalle scorrerie, e ha mantenuto il suo allure di oasi per chi l’attraversa.

Non può mancare il pernottamento in un Cave Hotel, dove le stanze sono ricavate nelle grotte e il tour in mongolfiera.
Il tour ideale tocca la valle di Devrent con le sue sculture di roccia modellate dal vento, la città sotterranea di Kaymakli, che ricorda l’architettura di Gaudì, e gli incredibili Camini delle Fate di Paşabağı, pinnacoli di pietra che rendono unico questo panorama. Da non perdere anche l’antico villaggio di Güzelyurt, culla della religione ortodossa, e il Castello di Selime. La notte di Capodanno la si può trascorrere al villaggio di Mustafapasa, banchettando con piatti tipici e assistendo alle danze tradizionali. Uno degli spettacoli più belli è anche uno dei più semplici e naturali: il cambio di tonalità della luce che si riflette sulle rocce, sulle colline e sulle pareti delle case. Viaggigiovani.it ha in programma un tour per piccoli gruppi dal 29 dicembre 2018 al 3 gennaio 2019, con volo diretto dall’Italia in Cappadocia, 5 pernottamenti con prima colazione, il cenone di Capodanno e tutti i trasferimenti e le visite incluse con guida in italiano (volo in mongolfiera extra), a 950 euro a persona.

www.viaggigiovani.it

News Correlate