Con Dimensione Turismo alla scoperta della Birmania

Dimensione Turismo propone una Birmania a 360 gradi per una vacanza in uno dei paesi più interessanti e suggestivi del sud-est asiatico. Dall’Italia a Yangon, per visitare l’antica capitale del Paese, da qui a Bagan, museo all’aperto dell’arte e della storia birmana sulle rive del fiume Irrawaddy. Si prosegue poi a Monywar per visitare la seconda statua di Buddha più alta al mondo e a Mandalay, l’ex capitale e culla del buddismo e della cultura del Paese, con i suoi innumerevoli antichi edifici religiosi. Tappa poi ad Amarapura per assistere alle processioni ed al pasto dei monaci nel monastero della Birmania. In battello si attraversa l’Irrawaddy per raggiungere la zona archeologica di Mingun e da qui al Lago Inle famoso per i suoi orti galleggianti, e i villaggi di pescatori su palafitte.

Come novità c’è la possibilità di aggiungere al tour classico un soggiorno mare di 3n/4g a Ngapali, lungo le coste del Golfo del Bengala, lambite dall’oceano Indiano, con le sue belle spiagge di sabbia bianca soffice come il talco, mare cristallino e ‘corbeille’ di palme alle spalle. Sono possibili anche le estensioni di 2 n/3g alla splendente ed imponente Roccia d’oro o la visita alla straordinaria etnia Karen-Padaung, con le donne giraffa che ornano il collo di anelli d’ottone sovrapposti.

Costo del pacchetto di viaggio proposto da Dimensione Turismo di Treviso (www.dimensioneturismo.com) di 10 giorni – 7 notti a partire da 1.910 euro a persona (più 68 euro di tasse aeroportuali e quota d’iscrizione), hotel selezionati 4*, trattamento di pensione completa; guida in italiano, la stessa per tutta la durata del tour gruppi massimo 10 partecipanti a tour, minimo 2 persone per le estensioni al tour.

News Correlate