sabato, 8 Maggio 2021

Gli Emirati al centro della nuova programmazione Going

Non si fermano le novità di programmazione di Going. Dopo aver lanciato i 3 cataloghi monografici su Maldive, Seychelles e Mauritius, il TO amplia la propria offerta sugli Emirati con diverse proposte su Abu Dhabi, Dubai e Qatar.

“Siamo partiti – afferma Emmer Guerra, brand manager di Going – dall’organizzazione delle attività pre e post cruise realizzate in collaborazione con MSC Crociere e abbiamo sviluppato un’ampia programmazione in linea con le esigenze del mercato, con una selezione alberghiera sempre più attenta e diversificata per Dubai ed Abu Dhabi, senza dimenticare l’offerta balneare a Ras Al Khaimah”.
Con questa operazione gli Emirati diventano un vero e proprio hub per le attività di Going. Grazie alle partnership con i principali vettori del Golfo, l’operatore ha ideato un’offerta flessibile e combinabile sia con le proposte crocieristiche, sia come stop over verso altre destinazioni e sia con pacchetti tailor made per long weekend o soggiorni settimanali. E non è tutto. L’aumento della programmazione non coinvolge solo Dubai ed Abu Dhabi ma anche il Qatar: grazie alla collaborazione con la compagnia di bandiera Qatar Airways e con l’ente del Turismo, l’operatore punta a far divenire lo stato del Golfo Persico il terzo polo di attrazione turistica dell’area.

“È un nuovo percorso – conclude il manager – che GOING ha intrapreso, all’interno di un’identità ben definita. È stato fatto un importante lavoro di prodotto che ci permetterà di offrire al mercato molteplici possibilità di soggiorno all’insegna della qualità e della flessibilità”.

News Correlate