Evolution Travel riprende la formazione dopo l’Open Day Conero 2020

È da sempre uno degli appuntamenti dedicati alla formazione più attesi dell’anno e anche nell’estate caratterizzata dall’incertezza da coronavirus, verificate con attenzione le condizioni di fattibilità, Evolution Travel ha voluto organizzare la versione 2020 dell’Open Day Conero. Alle due giornate organizzate a Portonovo da Daniela Romano, Roberta Baldassarri, Valeria Silvestrini, Walter Quintavalle, Marino Camilletti e Emilio Zanetti hanno preso parte 60 consulenti di viaggio online provenienti dalle diverse regioni italiane.

Il programma è stato intenso con momenti interattivi e business oriented, prove pratiche per imparare a definire gli obiettivi e pianificare le azioni, approfondimenti legati alla vendita e tavoli tematici, seguiti da differenti promotori tour operator e promotori di riferimento prodotto, incentrati su differenti destinazioni – Mauritius, Giappone, Croazia, Mare Italia, Oman, Indonesia, Maldive, Tanzania, Albania, Grecia e Cina – e idee di viaggio particolari come i ‘Retreats’, i ‘Parchi a tema’ e le ‘Vacanze in compagnia dei propri amici a quattro zampe’.

“La formazione è uno dei punti di forza del nostro innovativo modello di business che sa trarre il massimo vantaggio dall’operare integralmente da remoto, ma che ha sempre dato grande importanza al confronto diretto e all’interazione non intermediata tra le persone. L’appuntamento marchigiano è uno dei nostri must e in un momento come quello attuale in cui è fondamentale trovare nuove visioni e nuove risposte da dare alla clientela, capaci di soddisfare la loro necessità di certezza e di interpretare correttamente le loro esigenze, abbiamo fatto di tutto per non rimandare direttamente all’anno prossimo”, commenta Roberta Baldassarri di Evolution Travel.

Oltre ai referenti di Evolution Travel l’organizzazione ha coinvolto Eleonora Di Munno, sales trainer che ha condotto speciali sessioni su prove tecniche di vendita con focus mirati sulle modalità di interazione efficaci con la potenziale clientela.

Anche quest’anno non è venuto meno l’aspetto prettamente legato al team building con la formazione di diversi gruppi di lavoro che si sono sfidati tra loro e l’elaborazione in tempo reale dei feedback delle persone intervenute.

“È il primo evento formativo post Covid-19 e anche per questo ne siamo particolarmente orgogliosi. L’azienda e i responsabili hanno dato prova ancora una volta delle notevoli competenze organizzative e le persone intervenute, con numeri superiori alle nostre aspettative, hanno portato a casa strumenti utili, senso di appartenenza a un progetto in costante evoluzione che si è dimostrato vincente anche in questo anno sfavorevole e nuovi input da trasformare in opportunità di business”, conclude Daniela Romano di Evolution Travel.

News Correlate