Futura Vacanze dalla parte di adv e clienti con nuova policy per le partenze di aprile

Futura Vacanze c’è e continua a operare per dare continuità alla progettualità e mantenere un contatto costante con la distribuzione in questo momento difficile. E per dare un segno concreto di attenzione alle agenzie e ai viaggiatori, Futura Vacanze, che già sta erogando i voucher previsti dalla direttiva del governo per la scadenza del 3 aprile, ha deciso di mettere in atto una nuova policy per le pratiche con partenza fino al 19 aprile con una integrazione.

La formula di ‘Salva Vacanza’ permette di spostare entro il 30 aprile ad un altro periodo (esclusi ponti, festività e il periodo tra il 1 e il 23 agosto), sempre nell’arco di un anno dalla data di cancellazione, la propria prenotazione, bloccando il prezzo del pacchetto. La nuova prenotazione confermata godrà, inoltre, della garanzia di poter annullare per qualsiasi motivo e senza penali la pratica fino a 7 giorni prima della partenza.

“Cerchiamo in tutti i modi di aiutare il mercato perché, anche se non potremo annullare l’ingente danno causato da una situazione mai affrontata prima, è più che mai vitale esserci. Per le agenzie, per chi ci ha scelti per le proprie vacanze, per tutto il settore”, commenta Belinda Coccia, direttore Vendite.

 

News Correlate