domenica, 9 Maggio 2021

Boom del turismo equestre, Go Horse fa il suo debutto a Fieracavalli Verona

Go Horse, tour operator della famiglia Go World, specialista nell’organizzazione di viaggi a cavallo, sarà presente a Fieracavalli in programma a Verona dal 25 al 28 ottobre 2018 presso il Padiglione 1 del Turismo Equestre allo stand 7A. Tutti i programmi di viaggio Go Horse sono stati pensati per chi vuole scoprire il mondo in sella ad un cavallo e nascono da una profonda passione e rispetto per l’animale, oltre che dall’amore per il viaggio e dalla voglia di scoprire nuove culture e tradizioni.

“Abbiamo voluto creare Go Horse accanto a cluster più tradizionali come Go Scuba, Go Biker, Go Surf, Go Trekking e Go To Fish – afferma Ludovico Scortichini, presidente di Go World – perché dopo un’attenta ricerca di mercato i dati emersi hanno evidenziato una domanda del turismo equestre in forte crescita e l’assenza sul mercato di tour operator affermati in grado di soddisfare le richieste di clienti per viaggi in sella su destinazioni internazionali, soprattutto per quella fascia di mercato alta di viaggiatori che richiede viaggi di lusso e tailor made, in linea con il DNA di Go World”.

Per le prossime vacanze di Natale e Capodanno, Go Horse propone il tour ‘Cavalcata nella Giungla dei Maya’ (8g/7n da 1.760 euro voli esclusi) tra tucani, pappagalli e scimmiette della giungla nell’ovest del Belize tra le affascinanti antiche rovine della civiltà Maya.

Per gli amanti dell’Asia, il programma di viaggio ‘Safari in Rajasthan: a cavallo tra i gioielli dell’India più autentica’ (8g/7 notti da 1.360 euro voli esclusi), un trekking nello splendore senza tempo della regione indiana del Rajasthan, dove insieme ai discendenti della famiglia reale che saranno la guida di questo safari, si scoprirà tutta la bellezza di questa regione e dei suoi nobili cavalli guerrieri, i Marwari.

Da non perdere il tour ‘Safari a cavallo nella Valle del Limpopo’ in Botswana, il tour in ‘Alla guida delle mandrie sulle montagne Pryor’ in America o ‘Le piste dei guerrieri Te Kiri’ per cavalcare sulle antiche piste dei guerrieri Maori in Australia o per rimanere in Europa perfetto l’itinerario di viaggio ‘Portogallo nelle incontaminate Azzorre’, a cavallo nelle incontaminate e verdissime isole vulcaniche.

www.gohorse.it

News Correlate