giovedì, 26 Novembre 2020

Going lancia ‘Liberi di Cambiare’ per supportare le adv

‘Liberi di Cambiare’ è il nome della nuova campagna commerciale che il TO Going ha messo in campo per supportare le adv. Massima flessibilità per il cliente finale che potrà posticipare il viaggio per qualsiasi motivo e senza nessun costo scegliendo una qualsiasi data della programmazione estiva Going 2020: l’iniziativa prevede infatti che per le prenotazioni entro il 30 giugno 2020 il cliente avrà facoltà di spostare il viaggio sulla destinazione scelta per ben tre volte entro il 2020, oppure congelare l’importo del viaggio per usufruirne entro 2 anni (fino al 2022).

“Era doveroso in questa situazione mettere in campo una campagna commerciale con una duplice finalità: da una parte fornire un aiuto concreto alle agenzie in questo momento così difficile e dall’altro dare la tranquillità ai clienti che possono rimandare il viaggio senza problemi – dice Emmer Guerra, brand manager di Going – Con ‘Liberi di Cambiare’ diamo la possibilità ai nostri viaggiatori di ripianificare il loro viaggio entro i prossimi due anni con la massima flessibilità e la sicurezza di aver prenotato le loro vacanze con di uno dei più grandi Gruppi turistici presenti in Italia”.

La procedura di richiesta è molto semplice: le adv dovranno inviare una mail ad operativo@going.it con oggetto ‘Liberi di Cambiare’ indicando poi tutti i dati della rispettiva prenotazione. L’iniziativa è applicabile a tutte le prenotazioni volo (speciale charter) più soggiorno di almeno 7 notti sulla programmazione GoResort per tutte le partenze dell’estate 2020: si applica anche alle offerte speciali o quote ‘prenota prima’ di Going ed è cumulabile su offerte speciali su date singole e advance booking. È valida, inoltre, su tutte le destinazioni a pacchetto con voli di linea più soggiorno che non presentino prodotto prepagato o biglietteria emessa non rimborsabile.

Diverse le idee in cantiere per l’estate dove il tour operator sta lavorando per creare una programmazione ad hoc: “Ci saranno sicuramente delle novità con prodotti esclusivi a marchio Going sul Mare Italia”, anticipa Guerra.

News Correlate