lunedì, 28 Settembre 2020

Idee per Viaggiare cresce del 20% rispetto al 2016

A conclusione del II quadrimestre 2017, Idee Per Viaggiare può annunciare anche per quest’anno la chiusura dell’esercizio con il segno positivo, con una crescita di prodotto del 20% superiore a quella dell’esercizio del 2016.

“C’eravamo posti una parola d’ordine all’inizio del 2017: consolidare le attività iniziate lo scorso anno, per dare una forma oltre che un seguito a tutti gli investimenti fatti in termini di sistemi, portali e personale che abbiamo incrementato e continuiamo a far crescere. Stiamo andando oltre la definizione di TO, che tradizionalmente assembla e crea pacchetti condendoli con l’esperienza personale – ha detto Danilo Curzi, CEO del TO Idee Per Viaggiare – divenendo invece sempre più una centrale di servizi, capace di ottimizzare e trovare soluzioni alle tante e più disparate richieste, catalizzando domanda e offerta su base qualitativa: quest’anno abbiamo migliorato ulteriormente lo standard qualitativo dell’assistenza arrivando ad appena lo 0,36% di complain ricevuti sul totale del prenotato. Il nostro obiettivo resta sempre quello di rendere più dinamico, fluido e semplice quanto più possibile il lavoro dei nostri partner, le adv, che sempre più numerose, scelgono Idee Per Viaggiare trovando la completezza di servizio di cui hanno bisogno. Innovazione, è un’altra parola d’ordine di Idee per Viaggiare – ha aggiunto – abbiamo continuato a lavorare sulla realizzazione di realtà capaci di rappresentare nuove opportunità di sviluppo, non solo per il TO ma anche per le adv. In quest’ottica sono state migliorate le infrastrutture a supporto dei portali Argo! e Archimede. Inoltre, si aggiunge Boarding Card che è la nuova piattaforma che permette agli adv di gestire la biglietteria aerea con estrema facilità e rapidità”.

News Correlate