venerdì, 22 Gennaio 2021

Mappamondo, in ripresa le prenotazioni per la Thailandia

Andrea Mele, presidente e ad di Viaggi del Mappamondo, fa il punto sulla  situazione in Thailandia. “Di fatto nulla è accaduto in Thailandia a livello di instabilità e sicurezza, non è stata lanciata neanche una pietra – spiega Mele – La Royal Army ha infatti un ruolo ben diverso da quanto le forze militari possano avere in altri Paesi, in Thailandia sono amati dalla popolazione e sostenuti dal Re; di fatto sono stati costretti a prendere il potere temporaneamente per sbloccare un ‘impasse’ politico senza sbocchi. Da qui il precauzionale coprifuoco che è durato solo poche settimane. Oggi  tutto il territorio nazionale è assolutamente tranquillo, nulla è accaduto e nulla è cambiato. La Thailandia ha continuato ad accogliere turisti da tutto il mondo con la sua inimitabile ospitalità. Dopo un momento di stand by – prosegue – le prenotazioni sono riprese e crediamo ci sia ancora molto da fare per recuperare i mesi di luglio ed agosto. Per questo abbiamo lanciato delle nuove promozioni, specifiche per l’alta stagione, con partenze garantite a conferma immediata grazie ad un prodotto basato su allotment voli ed alberghi da noi direttamente contrattati, e con un controllo diretto sull’intera filiera  senza intermediazione alcuna. Superfluo sottolineare come il rapporto qualità/prezzo di queste nostre proposte sia ineguagliabile”.
Molte le proposte della programmazione Mappamondo che, in agosto, rafforza la propria presenza sulla Thailandia con 8 partenze garantite da Roma e Milano, in collaborazione con Qatar Airways. Quote da 1.560 euro.
Il Catalogo Fantastico Oriente di Mappamondo, oltre alla Thailandia, include anche Malesia, Indonesia, Myammar, Laos, Cambogia, Giappone, Filippine, Singapore, Hong Kong, Sri Lanka,  Maldive, Seychelles e Mauritius. 

News Correlate