Mistral Tour propone una Cina per tutti i gusti

Mistral Tour propne la Cina con una serie di itinerari della linea QSmart, ideali per tutte le tasche e per chi ama viaggiare in modo indipendente, che completano la vasta scelta di proposte di viaggi di gruppo in esclusiva sul mercato, con partenze sempre garantite e guide in italiano. 

“Da marzo fino a febbraio 2018 tutti i nostri viaggi di gruppo prevedono 2 partenze la settimana, ogni sabato e lunedì, per un totale di 104 partenze all’anno – commenta Michele Serra, responsabile della destinazione – Tutti i viaggi sono studiati e verificati sul posto per rispondere alle esigenze dei nostri clienti, ma anche per offrire sempre qualche piccola novità. Contiamo su uno staff molto preparato in loco e siamo il primo operatore turistico italiano a disporre di un proprio ufficio a Pechino, con personale in lingua italiana, aperto 24 ore su 24 che assiste tutti i nostri viaggiatori. Per il futuro ci siamo posti l’obiettivo di intercettare nuovi target, offrendo un prodotto valido e garantito ma a un prezzo più leggero, come nella sezione ‘Cina in libertà’.

Ci rivolgiamo a un target giovane, ma anche a tutti coloro che desiderano viaggiare in libertà ma con la tranquillità che soltanto un tour operator specializzato sa offrire, senza spendere un patrimonio, favorendo l’acquisto nelle agenzie di viaggi. Fiore all’occhiello di queste proposte è l’itinerario QSmart, ‘Caleidoscopio cinese’, di 13 giorni: una formula che combina alcune comodità dei viaggi di gruppo con la libertà dei viaggi individuali: un itinerario eccezionale a partire da 2.495 euro”.

Il catalogo apre con una destinazione che sta molto a cuore a Mistral Tour, la Mongolia, con il viaggio di gruppo in esclusiva ‘L’Impero di Gengis Khan’ di 13 giorni con quote a partire da 2.395 euro. Poi si passa alla Cina, con tante proposte che spaziano da itinerari semplici come quello di ‘Triangolo Imperiale’ di 9 giorni che tocca Pechino, Xi’An e Shangai, a partire da 1.465 euro e ideale da abbinare a un’altra destinazione orientale come la Corea o un’estensione mare fino a programmi più complessi come ‘Cina Classica’ di 15 giorni con visita di Pechino, Xi’An, Guilin, Hangzhou, Suhzou, Tongli, Shangai e Hong Kong, a partire da 2.895 euro, ideale per chi visita per la prima volta il Paese.

Nuovo è ‘Il cuore della Cina’ di 14 giorni che oltre a mete classiche come Pechino, Xi’An, Guilin e Shangai, si spinge nella provincia di Shanxi per visitare Taiyuan il parco di JingCi con le antichissime statue di terracotta e a Pingyao, dove si può ancora osservare l’autentica Cina dei mandarini e delle tradizioni confuciane, dormendo in una guesthouse di grande fascino in centro città (quote da 2.945 euro).

Tra le estensioni, consigliata ‘Alla scoperta di Taiwan’, l’isola tropicale che conserva nel Museo del Palazzo di Taipei, la più completa e inestimabile collezione di tesori del palazzo Imperiale cinese. 8 giorni a partire da 970 euro (voli a/r dall’Italia non inclusi). In alternativa ‘Corea: la terra della calma del mattino’ di 7 giorni, dedicato alla Corea del Sud, tra modernità e tradizione in un contesto naturale di superba bellezza. Quote da 1.795 euro (voli a/r dall’Italia non inclusi).

Spazio è dedicato ai Viaggi del Club del Touring Club Italiano che da inizio anno ha affidato a Quality Group la realizzazione dei prestigiosi viaggi riservati ai soci. Mistral ha inserito una novità, ‘Cina: il tesoro dell’Imperatore’ di 13 giorni che prevede anche la visita del Museo del Palazzo di Taipei, dove è conservato integralmente il favoloso tesoro degli imperatori cinesi. Quota da 3.450 euro. Segue la sezione dedicata all’Himalaya, con Tibet, il Ladakh, Bhutan e Nepal, con viaggi di gruppo in esclusiva con accompagnatore in italiano.

News Correlate