venerdì, 26 Febbraio 2021

Nicolaus lancia early booking per facilitare il lavoro delle adv

Il lancio dell’estate 2021 del Gruppo Nicolaus, oltre che con la costruzione di una solida programmazione di grande qualità, procede anche sul fronte delle promozioni pensate per sostenere il mercato e portare clienti in agenzia.
La parola chiave è condivisione, nella convinzione che soltanto pensando di lavorare in tandem con le adv e l’intera filiera turistica sarà possibile sostenere la nuova stagione e creare le condizioni per dare respiro a un mercato danneggiato dalla difficoltà di pianificazione per gli addetti ai lavori e per i clienti. In quest’ottica è partita la campagna Early Booking, attiva fino al 28 febbraio, che mette in mano alle adv forti strumenti per la vendita e per il rafforzamento delle relazioni con i propri contatti, associando numerosi vantaggi all’acquisto di una vacanza in un villaggio Valtur o in un Nicolaus Club.

L’efficacia della promozione si struttura attorno a sei punti di forza che esprimono concretamente il concetto “prenota prima, spendi meglio”.

Chi conferma, infatti, una vacanza entro l’ultima data utile dell’Early Booking:

  • gode di sconti fino al 30% sul prezzo di listino;
  • ha la garanzia delle gratuità del soggiorno per un bambino;
  • blocca il prezzo senza alcuna sorpresa in un secondo tempo;
  • può modificare o cancellare la prenotazione fino a 21 giorni prima della partenza;
  • beneficia del prezzo più basso, con la certezza di un adeguamento in caso di migliori offerte lanciate successivamente;
  • riceve un buono di 100 euro per una seconda vacanza.

I vantaggi dedicati ai clienti, che hanno richiesto un notevole impiego di risorse, anche dal punto di vista del potenziale rischio (come l’abbassamento a 21 giorni dei tempi per cancellare), non sono però l’unico elemento dell’iniziativa ideato pensando alle ADV. Il Gruppo Nicolaus, infatti, ha scelto di mantenere la linea di sostegno concreto alle agenzie di viaggio già definita nelle azioni dell’Estate 2020 e ha quindi previsto per le ADV politiche di pagamento più flessibili.

“Vogliamo preparare il terreno, dando un segnale al mercato e lavorando per fornire alle adv qualcosa di concreto per soddisfare il desiderio di vacanza che le persone coltivano, nonostante le difficoltà e le incertezze: la nostra proposta per l’Estate 2021 conta, solo guardando all’Italia, 25 villaggi e resort tra Nicolaus Club e Valtur. La scorsa settimana abbiamo lanciato HelloBook, il nuovo booking tool b2b, e questa abbiamo dato il via al nostro prenota prima, nella convinzione che sia doveroso anche da parte nostra dimostrare il massimo impegno per creare benefit concreti per clienti finali, a vantaggio del lavoro delle ADV. Questo aspetto, però, non è l’unico per dare alla distribuzione asset forti con cui operare: l’aspetto finanziario è altrettanto importante e da qui la decisione di studiare attentamente le politiche di pagamento, improntate a una maggiore flessibilità, all’insegna di quello spirito di condivisione che è la condizione principale per salvare il settore”, commenta Isabella Candelori, direttore commerciale del Gruppo Nicolaus.

News Correlate