sabato, 26 Settembre 2020

L’Oman di Originaltour, tra novità e conferme

Originaltour presenta il nuovo catalogo dedicato all’Oman, una valida e varia raccolta di viaggi di gruppo e tour privati dedicata al Sultanato, con abbinamenti anche con Dubai e Abu Dhabi. Tutti itinerari con guida in italiano, guide locali autorizzate dal Ministero del Turismo omanita, e che si svolgono a bordo di fuoristrada.

Dal tour collaudato ‘Oman Classico’ al ‘Mosaico Omanita’ che inizia nella Penisola di Musandam fino a ‘Disegni di sabbia’ che tocca il deserto bianco di Woodland.
Tra le novità, il tour privato ‘Oman d’Autore’ che prevede l’attraversamento della catena montuosa dell’Hajar, l’escursione tra le dune del Wahiba Sands, il Castello di Al Hazm e la visita della Moschea Sultan Qaboos di Sohar.
Originaltour propone anche il catalogo ‘Oman, Speciale Natale e Capodanno 2017’ con itinerari di gruppo con voli dall’Italia, particolarmente curati in ogni dettaglio. In molte delle proposte, l’arrivo del nuovo anno si festeggia in campo tendato, sotto le stelle, un’occasione originale e di grande emozione.
Ricordiamo che nel 2018, Originaltour festeggia i vent’anni dall’inizio della programmazione di viaggi in Oman.
Originaltour vanta una importante programmazione in tanti altri Paesi. Come il Giappone, per esempio: qui l’operatore, oltre ai viaggi di gruppo con guida in italiano, suggerisce soprattutto una serie di partenze in libertà, per un Paese da vivere secondo i propri ritmi, tutto da contemplare e approfondire o l’Uzbekistan, destinazione che è stata molto richiesta nel 2017 e alla quale Originaltour ha dedicato una serie di itinerari di grande interesse culturale. Senza dimenticare la Malesia, le Filippine, l’Indocina, per esempio, per arrivare fino alle isole più lontane, come le Cook e le Fiji: tutte destinazioni da tempo nel carnet di Originaltour, ideali anche per un viaggio di nozze.

News Correlate