giovedì, 22 Aprile 2021

I Viaggi del Delfino porta gli adv a conoscere la Polinesia Francese

La Polinesia francese si conferma destinazione da sogno, meta ideale per i viaggi di nozze, ma non solo. È per questo che I Viaggi del Delfino ha deciso di rafforzare per il prossimo anno l’impegno sulla destinazione e le attività di formazione rivolte alle adv.

Nel 2020 il TO napoletano amplierà, infatti, l’offerta sulla Polinesia attraverso la collaborazione con Sofitel e introdurrà una nuova formula, che prevede la mezza pensione gratuita, con un soggiorno minimo di 4 notti oppure sconti fino al 40% per chi sceglie di prenotare almeno 2 hotel della catena all’interno del proprio viaggio in Polinesia Francese.

Dal punto di vista del prodotto, dopo il successo dello scorso anno, verranno riproposte le raffinate mini crociere tra gli arcipelaghi polinesiani a bordo di un catamarano, per vivere il meglio del mare dal mare, e la possibilità di soggiornare presso guest house e boutique hotel a conduzione familiare per entrare davvero in contatto con la cultura e le tradizioni del posto. Da non perdere, per rendere ancora più completo e interessante il soggiorno, è l’escursione in 4×4 a Moorea alla scoperta della formazione geologica di queste isole.

“La Polinesia – spiega la managing director de I Viaggi del Delfino, Ivana Di Stasio – si conferma per noi una destinazione di grande appeal e in forte crescita sul mercato Italia. Gli honeymooners sono il nostro target più importante: per questo motivo, poter offrire sulla destinazione per antonomasia per i viaggi di nozze un prodotto sempre più completo e articolato ci rende particolarmente competitivi e apprezzati sul mercato. Siamo, inoltre, molto soddisfatti delle collaborazioni con i nostri Partner, tra i quali Air Tahiti Nui che anche quest’anno, nonostante l’arrivo sulla destinazione di altri vettori, ha incrementato gli investimenti per rafforzare i collegamenti”.

Proprio in partnership con Air Tahiti Nui e Tahiti Tourisme si è da poco concluso il fam trip organizzato dal Tour Operator che ha portato alcuni Agenti di Viaggio alla scoperta della Polinesia lungo un itinerario che ha toccato Tahiti, Moorea, Bora Bora, Taha’a e Huahine. Un’esperienza unica per vivere e testare in prima persona prodotti e servizi relativi a una destinazione sulla quale la formazione on site è solitamente rara.

News Correlate