giovedì, 27 febbraio 2020

Volonline si prepara all’estate con pacchetti, tour di gruppo e fly&drive

In vista della stagione estiva, Volonline presenta alle adv il nuovo Folder Estate 2015 con una serie di eventi in tutto il nord Italia. La prima tappa si è svolta a Milano, il 5 febbraio, con un aperitivo alla Drogheria Parini 1915, esclusivo wine-bar/ristorante nel quadrilatero della moda.

Il folder si associa ad una politica commerciale che incentiva la redditività delle agenzie partner, con commissioni del 15% e con la possibilità di definire in autonomia l’ammontare della quota di iscrizione, in funzione dello specifico contesto socio/economico di riferimento.
L’adv ha così la possibilità di gestire la marginalità in un’ottica imprenditoriale, anche praticando sconti alla clientela. Tra gli altri vantaggi offerti, prezzi competitivi rispetto alla media di mercato –  grazie ad una strategia di programmazione basata su analisi di benchmark e sulla definizione di partnership privilegiate con vettori, hotel e altri fornitori – e una polizza di assicurazione medico/bagaglio con massimale di 30.000 euro inclusa in tutte le proposte.

Sul fronte delle destinazioni, si parte dal bacino del Mediterraneo con una serie di pacchetti settimanali volo + soggiorno dedicati a giovani e famiglie: Malta, da 519 euro, Grecia, con Mykonos e Santorini da 659 euro, Tunisia, da 669 euro, e Formentera, da 799 euro. Da segnalare anche le offerte dedicate ai bambini da 2 a 11 anni in camera con i genitori sulla Turchia, con Bodrum e Antalya. Quanto ai voli, il TO si affida a collegamenti di linea da Milano, a cui si aggiungono, in funzione delle destinazioni, Roma, Venezia, Bergamo e Bologna.

L’offerta prosegue sul lungo raggio con i tour, anche in fly&drive, in Sud Africa e negli Stati Uniti, affiancati da un circuito di 7 giorni in Giappone, a 1.749 euro. Da segnalare anche un fly&drive di 16 giorni in Australia, tra le destinazioni di punta del TO insieme alla Thailandia. Chiudono i Caraibi, con partenze a date fisse per Cuba e la Repubblica Dominicana, e l’Oceano Indiano, con Zanzibar e Maldive.

News Correlate