martedì, 18 Gennaio 2022

Aci Europe: mercati aviazione Ue e Gb restino integrati

“Assicurare certezza legale all’integrazione tra i mercati dell’aviazione di Ue e Gb deve essere la priorità chiave delle future relazioni tra Ue e Gb. Come voce degli aeroporti europei dentro e oltre l’Ue, Aci Europe porterà avanti questa priorità presso i propri membri”. Lo ha detto Oliver Jankovec, direttore generale di Aci Europe, l’associazione che rappresenta oltre 500 scali in 46 paesi Europei, Inghilterra compresa, commentando a caldo l’esito del referendum britannico.    

“Il mercato dell’aviazione europea, unico e interamente liberalizzato, ha portato molti benefici a consumatori e alle imprese in tutta Europa, a partire dall’aumento della connettività a tariffe più basse – prosegue Jancovec -. Mettendo così tanti aeroporti non solo sulla mappa dell’aviazione europea ma su quella mondiale, il mercato unico dell’aviazione europea li ha trasformati in un motore per la crescita delle loro comunità, specialmente nelle regioni. Semplicemente non possiamo permetterci di tornare indietro su quello che è oggi una spina dorsale delle nostre economie”. 

News Correlate