easyJet lascia, Onlit: addio concorrenza sulla Milano-Roma

Addio concorrenza sulla tratta Linate-Fiumicino dopo l’abbandono di EasyJet. “La ricca tratta, che movimenta poco meno del 50% del mercato nonostante l’avvento dei treni veloci – spiega il presidente dell’Onlit Dario Balotta – è tornata in mano ad un solo vettore decisione annunciata dalla compagnia low cost britannica di lasciare i pochi slot strappati con le unghie e ottenuti in tempi biblici”.

A suo avviso, “le fitte frequenze operate da Alitalia, che così intercetta utenza business e passeggeri che transitano dall’hub di Fiumicino, hanno reso impossibile la competizione per Easy Jet visti i pochi slot concessi”. Si tratta, secondo Balotta, di “un film già visto nel panorama dei trasporti italiano”.

“Qualche anno fa – sottolinea ancora Balotta – anche Arenaways, dopo una lunga lotta legale per poter operare sulla Torino-Milano ferroviaria dovette desistere”. In questo modo “i passeggeri si troveranno ancora con tariffe salatissime e senza possibilità di scelta e la competizione resta un sogno nei trasporti italiani”.

News Correlate