venerdì, 23 Ottobre 2020

Fs, Cdp e Intesa stanziano 300 mln per nuovi treni

Fs firma due loan agreement per un totale di 300 milioni destinati all’acquisto di nuovi treni regionali e nazionali. A rivelarlo il Gruppo che spiega come i 2 finanziamenti, della durata di 4 anni e importo pari a 150 milioni di euro ciascuno, sono stati sottoscritti da FS con Cassa Depositi e Prestiti e Intesa Sanpaolo, a seguito di una gara indetta nel mese di luglio a cui sono state invitate nove banche.    

I proventi dei finanziamenti saranno destinati all’acquisto di nuovi treni per il trasporto regionale e nazionale con l’obiettivo di migliorare ulteriormente la qualità di un servizio utilizzato da milioni di italiani. L’operazione è stata strutturata da Fs in modo da poter cogliere le opportunità create dalle manovre di stimolo all’economia promosse dalla Bce, che hanno l’obiettivo di fornire linfa finanziaria ai sistemi produttivi ed industriali dei paesi europei. 

Il gruppo Fs Italiane ha potuto beneficiare di questo canale di provvista finanziaria a condizioni particolarmente competitive.

News Correlate