venerdì, 23 Aprile 2021

Iag chiude 2020 in perdita, rosso da 6,9 miliardi. Ma piano vaccini traina ripresa

Nel 2020 il gruppo Iag, proprietario delle compagnie aeree British Airways, Iberia e Aer Lingus, ha registrato una perdita netta record di 6,9 miliardi di euro, legata alla paralisi del settore aereo causata dalla pandemia di coronavirus. Il risultato negativo si confronta con l’utile netto di 1,7 miliardi di euro messo a segno nel 2019. I ricavi sono scesi di quasi il 70% a 7,8 miliardi di euro. Iag ha annunciato una ripresa delle prenotazioni da quando il governo di Londra ha delineato la scorsa settimana un piano di allentamento delle restrizioni.

News Correlate