Italferr progetterà la ferrovia da 1000 km tra Costa d’avorio e Mali

Sarà Italferr, la società d’ingegneria del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, a progettare la ferrovia di 1000 chilometri che collegherà la Costa d’Avorio al Mali. Il protocollo d’intesa siglato da Italferr con lo Stato della Costa d’Avorio prevede lo sviluppo del corridoio ferroviario che unirà il Porto di San Pedro, sull’Atlantico, alla popolosa capitale del Mali, Bamako, sul fiume Niger.

La linea ferroviaria è un progetto fondamentale per lo sviluppo dei traffici merci e passeggeri della Costa d’Avorio. Italferr svilupperà lo studio di fattibilità, il progetto preliminare della linea, delle connessioni al porto e alle zone minerarie ed accompagnerà il Paese africano nelle ulteriori fasi di implementazione del progetto e della successiva concessione. 

Con questa nuova commessa la società del Gruppo FS rafforza la sua presenza nel continente africano, dove è già operativa con incarichi in Egitto, Algeria, Etiopia e Congo-Brazzaville. 

News Correlate