martedì, 13 Aprile 2021

Mazzoncini: Fs pronta a quotazione e a nozze con Anas

Ferrovie dello Stato è pronta per andare a Piazza Affari ma è in attesa del provvedimento di legge. “Noi siamo pronti, ma la prospettiva di un’eventuale quotazione prevede una norma di legge”, ha detto l’amministratore delegato di Fs, Renato Mazzoncini. “Noi – ha aggiunto – abbiamo concluso la nostra parte”, sulla separazione tra il trasporto regionale e quello a lunga percorrenza (Alta velocità e Intercity), “completando lo studio che avevamo lanciato”, il quale ha dimostrato che “non esistono inefficienze industriali su questa separazione”. “Su questo punto non siamo autonomi, serve una decisione da parte della politica. Serve un confronto con il nostro azionista”, ha spiegato il ceo, aggiungendo di non avere visibilità su cosa succederà.

Invece le nozze tra Ferrovie dello Stato e Anas saranno celebrate “entro la fine dell’anno”. “Stiamo chiudendo la perizia” sul contenzioso che riguarda l’Anas, che sta valutando l’assenza di rischi finanziari, ha spiegato Mazzoncini, che non ha “grandi preoccupazioni” su questo. Il ceo prevede di concludere l’intera operazione di fusione “tra ottobre e novembre”, quindi, “entro fine anno la considereremo conclusa”

News Correlate