mercoledì, 27 Ottobre 2021

Tecnologia e touchless d’obbligo per spiagge e stabilimenti nel post-Covid

Le vacanze 2020 saranno segnate dall’emergenza coronavirus, e l’impatto del distanziamento sociale e delle altre misure legate al Covid-10 comporteranno un profondo cambiamento al modello di vacanza a cui i turisti italiani erano da sempre abituati. Per ovviare a tale situazione e garantire sicurezza e piena fruibilità dei servizi, nasce il progetto ‘SPIAGGIA 4.0’, un piano d’azione – diretto ad amministrazioni pubbliche, stabilimenti balneari, strutture ricettive, e in genere a tutte le imprese del turismo – realizzato da aziende del Nord e del Sud specializzate in tecnologie digitali: METAWELLNESS, WEDIGITAL e RIVEMO.

Il modello di spiaggia 4.0 porterà il turista a vivere una nuova esperienza, digitale, touchless, innovativa, che trasmetterà sicurezza senza precludere il comfort e il divertimento, grazie a sistemi e tecnologie in grado di fronteggiare il distanziamento sociale, garantire la salute pubblica, migliorare il servizio e innovare l’offerta della località balneare.

Il progetto coinvolge tutti gli aspetti legati alle spiagge, dalla prenotazione dell’ombrellone ai pagamenti, passando per le consumazioni presso chioschi e stabilimenti, alla fruizione dei servizi sui litorali, fino alla gestione degli ingressi e dei flussi, nelle spiagge libere come in quelle private.

Booking e Sharing Ombrellone: riduzione delle code in cassa grazie alla possibilità di prenotare l’ombrellone dal sito web o dall’app, ricevendo conferma di prenotazione con codice a barre. La prenotazione potrà essere pagata con carta di credito da smartphone oppure con addebito sulla card al portatore acquistabile in biglietteria, edicola o alle casse automatiche.

Ingresso in Spiaggia e Controllo dei Flussi: l’accesso dell’utenza avviene in modalità touchless attraversando l’ingresso appositamente attrezzato con fotocellule che effettuano il conteggio delle persone che accedono/escono dalla spiaggia. Un tabellone numerico indicherà il numero di persone che possono ancora entrare (come avviene in molti parcheggi) e la disponibilità sarà sincronizzata in real-time con l’app.

Braccialetto: il braccialetto Labby Light anti-Covid brevettato da Metawellness sarà fornito a dipendenti e clienti di stabilimenti e spiagge private allertando l’utente con luce a led e vibrazione quando non è rispettata la distanza imposta dalla legge con altri utenti (diversi da accompagnatori o nucleo familiare) e permetterà di ricostruire i contatti stretti avuti tra clienti e quindi intercettare ed isolare sul nascere un potenziale focolaio.

Spazi e Servizi Collettivi: prenotazione da web o app delle attività da fare in spiaggia (es. kayak, pedalò, windsurf, aree gioco, etc.) e pagamento attraverso carta di credito, braccialetto o card. Docce, cabine, armadietti e phon rigorosamente touchless: fruizione ed eventuale pagamento attraverso il braccialetto o la card, senza alcun contatto da parte degli utilizzatori.

Ordini per i chioschi e niente assembramenti tramite: eliminazione del menù cartaceo e pagamenti senza contatto col denaro e tramite smartphone, carta di credito o l’addebito su braccialetto o card.

Delivery & takeaway:i turisti possono effettuare da web o app ordini presso i negozi della località di villeggiatura dove si trovano e ricevere la consegna sotto l’ombrellone (oppure in hotel o appartamento) o ritirare i prodotti in negozio, ricevendo una apposita notifica.

www.spiaggiaquattropuntozero.it

News Correlate