domenica, 5 Febbraio 2023

5 città europee da vedere nel 2022 lontano dalle folle

Musement ha stilato una classifica delle migliori destinazioni in Europa da visitare nel 2022, ideali per chi non ama i posti troppo turistici, prendendo in considerazione tre criteri: il numero di arrivi internazionali, il numero di attrazioni da visitare in città e negli immediati dintorni e il numero di siti Patrimonio Mondiale Unesco.

A condurre la classifica è Valencia, la terza città più popolosa della Spagna, che conta tre siti Patrimonio Mondiale Unesco all’interno della Comunità Valenciana. Il più famoso è la Loggia della Seta, capolavoro del gotico valenzano situato proprio al centro della Città Vecchia. Ma le attrazioni turistiche sono davvero tante, più di un migliaio. Tra queste l’opera iconica di Calatrava, la Città delle Arti e delle Scienze, un polo composto da cinque diverse sezioni dedicate alla scienza e alla cultura.

La seconda posizione è occupata da Atene. Con un impressionante numero di attrazioni turistiche (oltre 2.000) e un passato ricchissimo, la capitale greca è un paradiso per chi ama la storia. Imperdibile la salita all’Acropoli, sito Unesco, ma anche una sosta nel pittoresco quartiere di Plaka, una visita all’antica Agorà e una capatina al Museo Archeologico.

Segue, al terzo posto, Anversa, città del Belgio, vera chicca del podio. Anversa è una città giovane, multiculturale, vivace e con un’architettura elegante e maestosa. Forse a causa della vicinanza a città famose come Bruxelles e Bruges, Anversa è piuttosto snobbata, ingiustamente. Conta infatti oltre 500 attrazioni turistiche e ben tre siti Patrimonio Mondiale da visitare.

Concludono la top 5 due città europee dal sapore esotico: Napoli e Siviglia. Napoli, unica città nostrana presente in classifica, sorprende con il suo centro storico vitale, le affascinanti catacombe, la vista sul Vesuvio e, naturalmente, con il Parco Archeologico di Pompei, appena fuori la città. Non ancora presa d’assalto come altre città italiane più rinomate anche all’estero, non basta una vita per vedere tutto ciò che ha da offrire. Ecco perché un week end lungo è un ottimo inizio.

A Siviglia, invece, le opere architettoniche lasciano a bocca aperta. Basti pensare all’Alcazar, caratterizzato dalla convivenza di stile gotico e islamico. Ma ci si innamora della città anche scoprendo l’appassionata cultura andalusa, la tranquillità dei parchi cittadini e i vivaci mercati.

Per scoprire la top 10 completa e i consigli di viaggio: https://blog.musement.com/it/citta-poco-turistiche-europa-da-visitare/

News Correlate