martedì, 19 Gennaio 2021

A Barcellona nuova tassa sui pernottamenti: da 1 a 3 euro

Rientra nel quadro del nuovo pacchetto di misure antideficit: si punta a ricavare 100 mln all’anno

Vacanze un po' più care a Barcellona e in Catalogna per le centinaia di migliaia di italiani che vi si recano ogni anno: il governo regionale ha deciso di introdurre una nuova tassa sui pernottamenti dei turisti della regione, dalla quale spera di ricavare circa 100 milioni di euro ogni anno. Il prelievo sarà di fra 1 e 3 euro per notte e per turista, a seconda della categoria di alloggiamento scelto. Sarà applicato a alberghi, appartamenti turistici, camping, turismo rurale, navi da crociera. Il governo regionale del nazionalista moderato Artur Mas ha deciso la tassa sui turisti nel quadro del nuovo pacchetto di misure antideficit.

News Correlate