sabato, 15 Giugno 2024

Airbnb, sempre più donne tra host e viaggiatrici

Nel 2022 è aumentato il numero di donne italiane che viaggiano da sole utilizzando Airbnb, in crescita di un terzo rispetto al 2021.
Le host, in Italia, costituiscono più della metà della community Airbnb e nel 2022 hanno guadagnato oltre 650 milioni di dollari. Inoltre, a livello globale, le donne che scelgono di aprire le porte della propria casa ai viaggiatori ricevono quasi esclusivamente recensioni a 5 stelle (91%). Lo rileva un’indagine della piattaforma rilasciata in occasione della Giornata internazionale della donna.

Caso esempare è Tonia, host di Sorrento con il 100% delle recensioni a 5 stelle. Ha iniziato a ospitare per unire la curiosità di accogliere i viaggiatori e l’opportunità di arrotondare, fino a diventare una delle più apprezzate ospiti nel nostro Paese. “Dopo la laurea, ho iniziato a lavorare in un hotel, ma a 27 anni sono stata costretta a fermarmi per via dei problemi di salute di mia figlia – racconta Tonia, che affitta sulla piattaforma un appartamento a Sorrento – Poi, circa 10 anni fa, ho deciso di iniziare a ospitare in una seconda casa di famiglia. Accolgo viaggiatori provenienti da tutto il mondo, ricavandone anche un’entrata extra per la mia famiglia. Da quel momento, cerco sempre di rendere le vacanze dei miei ospiti più piacevoli possibile, ad esempio facendo trovare nell’alloggio tutto quello di cui potrebbero avere bisogno, come se fossero a casa propria. Cerco di essere sempre disponibile per qualsiasi informazione o problema, con gioia e semplicità, o almeno ci provo”.

News Correlate