sabato, 10 Aprile 2021

Appennino poco glamour, in 2 anni persi 20% di turisti

Le località rischiano di diventare adatte solo per escursionisti e turismo di sosta

Pochi hotel a quattro o cinque stelle, quasi nessuna spa paragonabile a quelle delle località alpine. Sono solo alcuni dei motivi per cui l'Appennino italiano rischia di dover "sopravvivere come luogo ideale per gli escursionisti o per il solo turismo di sosta". Lo dice un'indagine di Trademark Italia, effettuata intervistando gli operatori delle località appenniniche rispetto all'inverno 2010 e 2011. Ebbene, secondo il report consuntivo della ricerca, rispetto a due anni fa, l'Appennino ha subito una flessione turistica del 20%. Ciò è causato in parte da condizioni metereologiche non favorevoli, e dalla crisi economica generale soprattutto perché quest'area non rappresenta pienamente gli stereotipi della montagna (22% degli intervistati; e poi, manca dei complementi di comfort che gratificano i turisti invernali (44%), è fuori dal mercato (16%), non è prestigioso come le mete alpine (12%). E la colpa è in parte degli operatori visto che il 55% dichiara di non avere una casella di posta elettronica, né un sito internet.

News Correlate