martedì, 18 febbraio 2020

Assoporti: no ad autorità portuali regionali

Nerli: terrorizzato da federalismo fiscale

Dare autonomia finanziaria alle autorità portuali, così come avviene nel resto d'Europa, e aggregare i porti minori sotto la gestione delle autorità portuali che già esistono, senza crearne di nuove a livello regionale. E' la proposta fatta dal presidente di Assoporti, Francesco Nerli, intervenendo al convegno organizzato da Msc crociere. Nerli si è detto "terrorizzato dal federalismo fiscale che potrebbe portare alla creazione di tante piccole autorità portuali regionali". Il presidente ha anche lamentato "la totale assenza di una proposta del governo per il rilancio del settore, che è in grado da subito di creare ricchezza".

News Correlate