martedì, 19 Gennaio 2021

In ognuno dei Comuni italiani c’è una Meraviglia, candidature aperte

Nel 2011, in seguito alle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia, nasce il progetto di Meraviglia Italiana, con il patrocinio della Camera dei Deputati, ministro della Gioventù e ministro del Turismo oltre a quello di numerose Regioni ed enti locali. L’obiettivo era e resta quello di far scoprire le ricchezze nascoste del nostro Paese, destinando il progetto, oltre che alle giovani generazioni, a tutti coloro che desiderano fare un tuffo nella storia e nelle bellezze di questo Paese.

Il “bollino” di Meraviglia Italiana certifica la bellezza e l’unicità di quello che possediamo in Italia, favorendone la riscoperta e pubblicizzando così l’Italia sia a livello nazionale che internazionale.

In totale sono cinque le nuove sezioni per catalogare tutto il patrimonio italiano e da quest’anno si aggiunge la grande novità delle eccellenze enogastronomiche:

  • Paesaggi e punti panoramici: lo scorcio o la vallata, come anche la montagna e la vista sul mare o sulle rocce, tutto quello che comprende elementi naturali o artificiali.
  • Siti culturali: è un insieme articolato di beni culturali presenti tutti nello stesso posto e che caratterizzano in maniera univoca il luogo in cui sono presenti.
  • Beni culturali: rientrano in questa categoria i beni materiali d’interesse storico-artistico, i monumenti, i beni archeologici, archivistici, librari e paesistico-ambientali, opere artistiche prodotte dall’uomo, quindi che, in forza di un valore artistico riconosciuto, appartengono alla cultura e alla collettività, ne sono testimonianza storica e oggetto di educazione estetica, e sono per questo, oggetto di valorizzazione e di tutela.
  • Manifestazioni e tradizioni: sono quegli eventi a cadenza più o meno regolare, che costituiscono il patrimonio immateriale di una comunità, quali sagre, feste, processioni, tradizioni, consuetudini sociali, eventi rituali e festivi.
  • Eccellenze enogastronomiche: ora anche cibo e bevande locali potranno essere proposte a Meraviglia Italiana.

Le candidature possono essere presentate direttamente attraverso il sito www.meravigliaitaliana.it, senza limiti di scadenza.

 

News Correlate