domenica, 29 Novembre 2020

Giornata mondiale del Turismo, domani si festeggia

Il tema di quest’anno è il ‘Turismo quale collegamento tra culture’. Celebrazioni in Egitto

Conto alla rovescia per la celebrazione della Giornata mondiale del turismo, che viene festeggiata ogni anno il 27 settembre per promuovere la consapevolezza, tra la comunità internazionale, dell'importanza del turismo e del suo valore sociale, culturale, politico ed economico. Il tema di quest'anno è il "Turismo quale collegamento tra culture". La giornata verrà celebrata dall'Organizzazione mondiale del Turismo ad Assuan (Egitto) con la premiazione di un concorso fotografico che ha come tema il turismo e il collegamento tra le culture, e un convegno.
La Giornata verrà celebrata con varie manifestazioni in tutto il mondo. In Italia il ministro del Turismo, Michela Brambilla, la festeggerà al Pirellone a Milano, con un evento, "L'Arte della ristorazione come protagonista dell' offerta turistica italiana" e la partecipazione del meglio della ristorazione italiana. 
La Giornata europea del turismo verrà celebrata invece a Bruxelles con un convegno, aperto da Antonio Tajani, in cui si discuterà su come la conservazione e la promozione del patrimonio industriale europeo possa contribuire alla diversificazione dell'offerta turistica in Europa e come, allo stesso tempo, le strategie di sviluppo del turismo possono essere alternative chiave per evitare la perdita di lavoro e la depressione economica in aree di abbandono industriale.
Dopo gli ultimi anni difficili, il turismo sta vedendo una forte ripresa, nonostante la crisi internazionale. Nel primo semestre di quest'anno il turismo internazionale è cresciuto di quasi il 5% raggiungendo il nuovo record di 440 milioni di arrivi internazionali, 19 milioni in più rispetto allo stesso periodo del 2010. Della ripresa si è avvantaggiata tra l'altro l'Europa (+6%) anche dal momento che alcuni Paesi, come il Medio Oriente, il nord Africa e il Giappone, hanno conosciuto cali consistenti.    
In Sicilia, invece, saranno le isole le protagoniste. Travelnostop.com organizza infatti l'Open Forum dal titolo "Isole di Sicilia: da amare o da rottamare?" con il patrocinio di Skal Club Palermo e Artù, Associazione Ricercatori Turismo. "Un titolo di estrema attualità, volutamente provocatorio – spiega Toti Piscopo, direttore editoriale di Travelnostop.com – ma che sarà affrontato con il consueto spirito propositivo che caratterizza il nostro quotidiano di turismo on line,  per ricordare i vecchi e i nuovi problemi legati all'offerta turistica delle isole".

News Correlate