sabato, 16 Gennaio 2021

Novità per la nautica, ministero accontenta operatori

Ucina: Passera e Ciaccia hanno rispettato gli impegni presi al Salone di Genova

Controlli più razionali e mirati sulle unità da diporto durante la stagione estiva. Istituzione di un sistema telematico centrale della nautica, una sorta di 'Pra del Mare' del tutto simile a quello già esistente per gli autoveicoli. E l'applicazione di un regime forfettario per l'attività di noleggio di imbarcazioni al fine di assicurare uno sviluppo trasparente al settore. Sono queste le principali misure che il ministero dei Trasporti ha apportato, attraverso una serie di provvedimenti con i quali ha recepito le richieste degli operatori di settore, al comparto della nautica da diporto.
"Gli interventi attuati contribuiscono in maniera rilevante alla ripresa della nautica da diporto, tra i comparti trainanti dell'economia italiana" commenta il viceministro delle infrastrutture e trasporti Mario Ciaccia.
"In un momento veramente duro per la categoria – ha aggiunto il presidente di Ucina, Anton Francesco Albertoni – esprimo soddisfazione poiché gli impegni presi dal ministro Corrado Passera e dal vice ministro Ciaccia in occasione della visita al nostro Salone Nautico di Genova sono stati mantenuti. Confidiamo che questi atti di semplificazione costituiscano la base per ricostruire la fiducia dei diportisti".

 

News Correlate