martedì, 9 Marzo 2021

I tour e le attività di Musement prenotabili con Reserve with Google

Musement è tra i partner selezionati su scala globale da Google per offrire tour e attività attraverso ‘Reserve with Google’, che consente la prenotazione delle principali attrazioni, visite guidate e molte altre esperienze direttamente da Google Search, Maps e Assistant.

Migliaia di prodotti dei top seller di Musement sono già prenotabili tramite Reserve with Google e a breve ne saranno disponibili altre decine di migliaia, grazie ad un processo di costante integrazione delle ultime e più esaltanti attività offerte da Musement in tutto il mondo.

Una volta avviata la ricerca dell’attività desiderata (ad esempio ‘Tour in bicicletta’), sarà sufficiente selezionare il pulsante ‘Trova biglietti’ da un Business Profile su Google (o il pulsante ‘Schedule’ sull’Assistente), esplorare le varie possibilità, selezionare il numero di biglietti, pagare in anticipo e prepararsi all’esperienza che si andrà a vivere.

Grazie alla partnership con Google ora l’offerta di Musement sarà accessibile a un pubblico sempre più vasto, che potrà giungere alla fase di acquisto in modo ancora più rapido e diretto.

“Fare parte di questo nuovo progetto non rappresenta solo un notevole vantaggio per milioni di viaggiatori alla ricerca di attrazioni nelle migliori destinazioni del mondo, ma anche un’opportunità incredibile per la nostra enorme rete di fornitori di tour, attività ed eventi. Una mossa che contribuirà a rafforzare ulteriormente la nostra posizione a livello di relazioni strategiche B2B2C e che ci permetterà di ampliare il nostro già vasto network di partner”, ha commentato Alessandro Petazzi, CEO e cofounder di Musement.

“Essere stati selezionati da Google come partner iniziali in un progetto così ambizioso conferma il ruolo di Musement tra le realtà tecnologicamente più avanzate oggi sul mercato travel e ci rende orgogliosi ed ancora più motivati nel continuare su questa strada. Il nostro obiettivo sarà creare soluzioni all’avanguardia per diventare il più importante punto di riferimento per organizzatori di eventi, tour ed esperienze che vogliano raggiungere milioni di utenti in tutto il mondo”, ha concluso Fabio Zecchini, CTO e cofounder di Musement.

News Correlate