venerdì, 4 Dicembre 2020

Uvet incontra i nuovi Personal Travel Specialist alla Maddalena

Parte il 14 settembre ‘The Island Meeting’, evento dei Personal Travel Specialist di Uvet. Al Settemari Prime Santo Stefano Resort sull’Isola della Maddalena l’incontro che metterà di fronte vecchi e nuovi collaboratori. Saranno presenti, infatti, sia metà degli adv già attivi, sia i nuovi primi dieci selezionati ad agosto che trasformeranno l’evento in una ‘Recruiting island’ con lo scopo di confrontarsi sulle potenzialità del ruolo e sulle reali esperienze vissute. Il meeting, che terminerà il 17 settembre, sarà anche l’occasione per discutere dei risultati ottenuti in questi mesi estivi, in cui sono state fatte viaggiare più di 5000 persone. Durante la convention vi saranno anche momenti formativi sui TO del Gruppo (Settemari, Jump, Amo il Mondo), oltre alla presentazione di nuove azioni e opportunità di sviluppo del proprio ruolo.

“La convention non servirà a giudicare i buoni e cattivi. Si tratta, invece, di un’occasione per valorizzare i Personal Travel Specialist, tutti dotati di un enorme potenziale, fornendo loro strumenti e know-how per operare al meglio e ottimizzare la propria attività quotidiana – ha detto Glauco Auteri, responsabile Uvet Personal Travel Specialist – C’è mercato e c’è futuro per chi ha voglia di fare bene. Solo ad agosto abbiamo analizzato più di 150 curriculum ed esaminato oltre 50 persone per scegliere le prime dieci da portare con noi al ‘Recruiting island’ e inserirle subito in organico. Ho potuto notare un’altissima attenzione verso la nostra organizzazione e verso quest’attività da persone che presentano profili professionali e competenze molto interessanti e tutti provenienti dal mondo della distribuzione. I numeri estivi hanno fatto registrare risultati molto positivi su tutti i fronti e una crescita interessantissima. Si tratta di un progetto nato da zero nel 2015 che nel 2020 celebrerà al Biz Travel Forum i suoi primi cinque anni di attività e sta raggiungendo livelli ragguardevoli di notorietà, volumi e tanta credibilità verso i clienti”.

News Correlate