Successo per la Côte d’Ivoire Tourisme alla Fitur di Madrid

Si è chiusa positivamente la partecipazione della Costa d’Avorio al Fitur di Madrid, in programma il 20 e 21 gennaio. Centrati gli obiettivi che Côte d’Ivoire Tourisme si era proposti: attirare un gran numero di visitatori allo stand, consentire agli operatori ivoriani del settore di fare incontri produttivi, far scoprire le potenzialità turistiche, culturali e gastronomiche della destinazione. 

La prima giornata, dedicata agli operatori del settore, ha consentito ai professionisti ivoriani di proporre non solo pacchetti di viaggio adatti alla clientela spagnola, ma anche di confrontarsi con gli operatori del turismo mondiale sulle opportunità di business che offre la Costa d’Avorio. Non è mancato l’invito a questi professionisti a partecipare al Salon International du Tourisme d’Abidjan (Sita 2017) in programma dal 28 aprile al primo maggio.

La seconda giornata ha avuto come protagonista il pubblico che ha molto apprezzato le danze tradizionali ivoriane e la degustazione del cioccolato, uno dei prodotti di punta del Paese africano, per la quale la fila d’attesa davanti all’artisan chocolatier Paul Bassogog era molto lunga. Ospite d’onore la regione del Bounkani, con il dipartimento di Bondoukou come attrazione. “La Costa d’Avorio – afferma Côte d’Ivoire Tourisme – è stata certamente una delle maggiori attrazioni di questo salone”.

News Correlate