Il Bamboo Eco Hostel di Torino al Top tra Ostelli Ecologici del Pianeta

Il Bamboo Eco Hostel di Torino guida la classifica di Hostelworld sugli ostelli più green del Pianeta. Situato a pochi passa dal centro della storica città, il Bamboo Eco Hostel ha catturato l’attenzione a livello internazionale per la sua dedizione alla salvaguardia della natura attraverso attività che riguardano sia la gestione della struttura, che gli ospiti stessi.

L’energia utilizzata all’interno proviene al 100% da risorse rinnovabili e il 98% delle lampadine è a tecnologia Led; le finestre sono dotate di cinque camere d’aria per mantenere l’isolamento termico e acustico, e i termosifoni hanno valvole indipendenti per ottimizzare i consumi.
Inoltre tutti gli elettrodomestici sono di classe energetica A+ o maggiore; la lavanderia utilizza detersivi certificati Ecolabel con sistemi che permettono un risparmio anche del 50% di acqua ed energia. Certificazioni Ecolabel anche per i prodotti per la pulizia degli ambienti e della persona mentre 6 sono i contenitori per la raccolta differenziata: umido, carta, plastica, vetro, batterie e medicine.

Ogni camera è dotata di istruzioni per sensibilizzare i clienti su un migliore utilizzo dell’acqua; a colazione il latte servito è biologico di produzione locale, così come i cereali e il muesli, il caffè e il the sono biologici, così come pane e fette biscottate, e le marmellate vengono prodotte da fattorie locali certificate. Inoltre le pareti nelle aree comuni vengono utilizzate per offrire spunti e informazioni, attraverso disegni e poster, inerenti proprio la salvaguardia della natura e gran parte del materiale utilizzato per l’allestimento, come legno e metallo, proviene da prodotti riciclati e trattati.
Tra gli altri ostelli inseriti nella speciale lista dei più Ecologici del Pianeta, spiccano: il 28 Towpath on the Riverfront a Port Elizabeth in Sud Africa; il JAM Hostel di Barcellona; il Pfefferbett di Berlino; The Shelter City and Shelter Jordan di Amsterdam; l’HI Point in Montara negli Stati Uniti; la Fat Cat Travelers Community in Auckland, Nuova Zelanda; il Twentytu Hi-Tech Hostel di Barcellona; il Planet Traveler a Toronto, in Canada; il Getaway Hostel di Chicago, negli Stati Uniti; il Local di New York, Stati Uniti; il Luz en el Cielo Eco Ostello di Montezuma in Costa Rica.

News Correlate