sabato, 16 Gennaio 2021

In Olanda in mostra reperti prestati dal Museo Egizio di Torino

Oltre 200 reperti archeologici provenienti dal nuovo Museo Egizio, sono stati prestati, per una mostra itinerante, dal titolo “Regine del Nilo”, al Museo di antichità Rjiksmuseum di Leiden, in Olanda. Tra gli oggetti spicca il coperchio del sarcofago di Nefertari, ma vi sono anche statue e monili preziosi del corredo funerario di una delle tombe più ricche dell’Antico Egitto. La mostra è articolata sulla storia delle mogli dei faraoni durante il Nuovo Regno, in particolare nel periodo dal 1500 al 1000 A.C. quando regine come Ahmose Nefertari, Hatshepsut, Tiye, Nefertiti e Nefertari erano donne influenti che gestivano il palazzo reale esercitando un notevole potere politico.

“E’ stato per me un onore presentare la mostra al Museo di Leiden alla presenza del ministro olandese della Cultura, Jet Bussenmaker. L’esposizione, che per il 95% è composta da oggetti che provengono dal Museo Egizio, presenta i risultati della ricerca portata avanti sullo straordinario patrimonio scoperto da Schiaparelli agli inizi del secolo scorso” ha detto  Christian Greco, direttore del Museo Egizio torinese.

News Correlate