venerdì, 17 Settembre 2021

Tutto esaurito al Museo Egizio nonostante Green Pass

Il Museo Egizio conferma il trend positivo dei mesi di giugno e luglio, registrando il tutto esaurito anche ad agosto con 53.203 visitatori, pari a una crescita del 31,6% rispetto ad agosto 2020. Un ottimo risultato, soprattutto alla luce delle norme sul distanziamento e delle altre prescrizioni di sicurezza previste dal Dpcm del 23 luglio 2021 che limitano i numeri dell’affluenza.

Come nell’estate 2020, il pubblico italiano è stato il più presente a cui, quest’anno, si sono aggiunti turisti europei (soprattutto francesi, olandesi e tedeschi, in una percentuale di circa 25%) che hanno potuto tornare in Italia e nelle città d’arte per le vacanze estive. Le famiglie rappresentano un target importante, che ha costituito il 23% del totale dei visitatori.

“Siamo veramente fiduciosi nel prossimo futuro della nostra istituzione e speriamo di proseguire con tutti i numerosi progetti che abbiamo in cantiere – ha sottolineato la presidente Evelina Christillin -. Per questo auspichiamo che al più presto possa insediarsi il consiglio di amministrazione: bisogna considerare che mancano poco più di 2 anni al 2024, anno in cui celebreremo il bicentenario dell’Egizio che dovrà essere all’altezza dell’incessante attività di ricerca e divulgazione che ha restituito la rilevanza e il rispetto internazionale che merita il museo”.

News Correlate