venerdì, 2 Dicembre 2022

Torino si aggiudica gli europei e i mondiali di magia

Il capoluogo piemontese ha vinto l’assegnazione dei campionati europei di magia del 2024 (insieme a Saint-Vincent) e i mondiali del 2025, che si svolgeranno presso il Centro Congressi Lingotto, a seguito della presentazione della candidatura realizzata da Masters of Magic con il supporto di Turismo Torino e Provincia.
“Siamo orgogliosi di aver contribuito all’acquisizione di questi prestigiosi campionati attraverso la nostra competenza in ambito congressuale; la nostra mission  è infatti quello di promuovere la città e il suo territorio quale sede di congressi e incentive, mettendo a disposizione gratuitamente i nostri servizi per le associazioni nazionali ed estere e per tutti gli organizzatori di eventi e dando un contributo economico grazie alla Camera di commercio di Torino”, ha detto Marcella Gaspardone, Manager Turismo Torino e Provincia.
In 74 anni di vita della FISM, la Fédération Internationale des Sociétés Magiques, è la prima volta nella storia che lo stesso Paese – e la stessa città – si aggiudicano entrambe le manifestazioni che porteranno complessivamente in città 8.000 maghi da 90 Paesi e più di 250 giovani talenti internazionali in competizione. Si stima una ricaduta economica complessiva sulla città superiore agli 11 milioni di euro, con più di 45 mila spettatori dal vivo. Per chi verrà da fuori è calcolata una permanenza media a testa di 6 notti in hotel o b&b, con una spesa quotidiana di 135 euro.
Una serie di eventi straordinari che cominceranno nel 2023 con la 21° edizione della convention Mondiale di Masters of Magic, che dal 2019 si svolge annualmente a Torino. Quattro giorni di magia ininterrotti, dall’11 al 14 maggio 2023, durante i quali i migliori artisti del mondo si radunano nella capitale sabauda per inventare nuovi prestigi, condividere le nuove creazioni magiche, partecipare a workshop esclusivi e dare vita a spettacoli straordinari. Inoltre, al Teatro Alfieri, si terranno i Gran Gala show aperti al pubblico, che dopo i successi dell’anno scorso verranno replicati 6 volte per soddisfare le tante richieste.
“E’ un grande onore portare a Torino il meglio del meglio della magia mondiale. L’obiettivo è trasformare la città nel Castello di Hogwarts, con spettacoli diffusi sul territorio: un gigantesco festival a cielo aperto che permetta a tutti, maghi, turisti e cittadini, di vivere una settimana magica e indimenticabile. Un ringraziamento speciale alla Regione Piemonte, alla Città di Torino e alla Camera di Commercio per la fiducia e per aver creduto nella nostra magia: risultati così importanti sono il frutto di un grande lavoro di squadra”, ha detto il CEO e fondatore di Masters of Magic Walter Rolfo.

News Correlate