A settembre torna ‘Torino incontra la Francia’

Due mesi con kermesse dedicate alle eccellenze d’oltralpe

In autunno torna ‘Torino incontra la Francia’, rassegna promossa dal Comune di Torino che ha visto nei mesi scorsi il capoluogo piemontese ospitare eccellenze artistico culturali d'oltralpe in manifestazioni come il Salone del Libro, la Biennale Democrazia, il Torino Jazz Festival, e Luci d'artista.
“Anche nei mesi di settembre e ottobre si susseguiranno iniziative di interesse che produrranno occasioni di approfondimento sulla cultura dei nostri vicini d'Oltralpe – sottolinea Maurizio Braccialarghe, assessore comunale alla Cultura – in particolare, il pubblico potrà spaziare dal cinema all'arte dalla musica al teatro e alla danza, dalla letteratura alla scienza, dallo sport all'enogastronomia ed essere protagonista in prima persona delle diverse manifestazioni che animeranno la città”. 
In particolare, tra le iniziative in programma, all'interno del Prix Italia in programma a Torino dal 21 al 26 settembre, ci sarà una programmazione speciale dedicata proprio alla Francia mentre per sezione dedicata all'Arte, dopo Degas, la collaborazione tra Città di Torino e il Museo d'Orsay porterà, dal 23 ottobre nelle sale della Galleria d'arte moderna Pierre-Auguste Renoir. Per la sezione Musica, il ‘Festival Mito Settembre Musica’, in programma dal 4 al 21 settembre, dedicherà spazio ad alcuni compositori francesi classici e contemporanei. ‘Torinodanza’, invece, aprirà la nuova edizione, dal 13 settembre al 9 novembre, ospitando 2 produzioni del  Ballet National de Marseille. Il calendario degli appuntamenti scientifici, prevede un percorso espositivo promosso dall'Accademia delle Scienze e dedicato alla figura del socio fondatore, Joseph-Louis Lagrange, in occasione del bicentenario della morte con una mostra che ripercorre le tappe salienti della vita dello scienziato mentre il Museo dello Sport allestito all'interno dello Stadio Olimpico, proporrà, su prenotazione, visite guidate in francese con un focus particolare sugli atleti d'oltralpe. Ampio spazio anche agli appuntamenti enogastronomici: il 10, 17, 24 settembre e 1, 8, 15, 22, 29 ottobre sarà l'occasione per scoprire i vini francesi mentre a fine settembre si svolgerà un incontro tra eccellenze enogastronomiche della Francia e del Piemonte. Infine, a metà ottobre un incontro sulla Magia dell'Alsazia, fra mercatini di Natale e sapori autentici. 

News Correlate