mercoledì, 8 Dicembre 2021

Torna la 24^ edizione del ‘Moncalieri Jazz Festival’

La XXIV edizione del Moncalieri Jazz Festival si svolgerà dal 30 ottobre al 14 novembre, con il sostegno della Città di Moncalieri, della Regione Piemonte, della Fondazione CRT e con il Patrocinio del Consolato d’Italia di Basilea e il Comites di Basilea. Come di consueto la manifestazione si svilupperà su due filoni principali: Aspettando Il Festival e il Festival vero e proprio. Non sarà più La Notte Nera del Jazz a dare inizio a questa edizione, bensì il ‘Green Jazz Day’ con un concerto ad impatto ‘ZERO’ che utilizzerà tecnologie d’avanguardia.
Domenica 31 ottobre il festival è inserito all’interno della manifestazione “Fiorile” al Giardino delle Rose del Castello Reale di Moncalieri, dove si terrà un concerto aperitivo con i Rhythm and Bones e alle ore 18 si concluderà la giornata al Teatro Matteotti di Moncalieri con il Concerto di Gegè Telesforo 4tet in collaborazione con il Torino Jazz festival Piemonte. A proposito di Green, da quest’anno il MJF inizierà una collaborazione con l’Otium Pea Club all’interno del Green Pea, un grande spazio dove uno dei punti fondamentali è trasferire il valore del Rispetto dal senso del dovere a quello del piacere, sempre con libertà e leggerezza, dando energia ai tuoi pensieri. In questa location, saranno inseriti due concerti, il primo con il quartetto Doctor Jazz e il secondo con il Denitto/Conti duo.
Saranno questi concerti a dare il via agli appuntamenti musicali, mentre Il Festival vero e proprio, nelle serate conclusive vedrà avvicendarsi grandi nomi del jazz nazionale ed internazionale.
Questa edizione festeggerà i 24 anni del Festival, traguardo che proietta il festival nel terzo decennio della manifestazione. Anche quest’anno continuerà, come nelle precedenti 23 edizioni, a stimolare, a consolidare e a sviluppare nella comunità cittadina, la conoscenza culturale e musicale. Come sempre il Moncalieri Jazz Festival si vuole contraddistinguere per la sua anima anticipatrice ed innovatrice.
In questa edizione si celebrerà un’altra ricorrenza importante a livello mondiale, il settecentenario della morte di “DANTE”. Per celebrare il grande poeta, verrà realizzata un’Opera epica-jazz, denominata ‘BEATRICE’, dove sarà la Donna cardine del Dolce Stil Novo a prendere parola in un ribaltamento di specchi e ad accompagnare il poeta durante il suo viaggio lungo tutta una vita.
Ci saranno altre 2 serate dedicate a due centenari di spicco:
1) ‘Fred Buscaglione’ (nato a Torino) non solo cantante ma un musicista a 360 gradi
2) ‘Astor Piazzolla’ (figlio di emigranti italiani in Argentina), l’uomo che diede origine al “Nuevo Tango”
Il concerto dedicato ad Astor Piazzolla invece, vedrà coinvolti tantissimi artisti, per primo il fisarmonicista Ugo Viola (nonché il Direttore Artistico del MJF), il quale, per festeggiare anche i suoi 60 anni, ha voluto invitare artisti a lui legati a vario titolo.
Non mancheranno: serate nei locali: uno a Torino all’Osteria Rabezzana con il gruppo Noi Duri In Pink ed altri due in città uno alla Famija Moncalereisa con Carola Cora quartet, e l’altro  presso Il Gelato Artigiano con il quartetto Dido’s Brazilian Jazz.

News Correlate