domenica, 15 dicembre 2019

Asti docg si promuove su rotatorie stradali e a bordo strada

L’Asti docg e il Moscato d’Asti docg firmano il territorio dei 52 Comuni di produzione, che abbraccia le province di Asti, Cuneo e Alessandria. Il nuovo logo del Consorzio campeggerà su rotatorie stradali e identificherà i vigneti a bordo strada con totem a marchio.

“Si tratta del punto di arrivo delle attività di promozione svolte in questi mesi”, spiega il vicepresidente del Consorzio, Stefano Ricagno.

Le nuove installazioni, dislocate su un territorio di 9.800 ettari, richiamano la produzione delle tipiche bollicine dolci piemontesi e identificano ognuna delle 3.700 aziende viticole associate. “Questo progetto – dice Marco Protopapa, assessore all’Agricoltura del Piemonte – è meritevole e lo richiede il mercato”. “Raccontare il territorio è la cosa migliore da fare – aggiunge l’assessore regionale al Turismo Vittoria Poggio – nell’interesse dei turisti e di chi investe”.
“La nuova cartellonistica – conclude il vicepresidente della Regione, Fabio Carosso – renderà riconoscibili i vigneti”.

News Correlate