martedì, 22 Settembre 2020

Provincia Lecce, 3 mln euro per ‘barocco minore’

Saranno sottoposti a restauro chiese, altari, tele e basolati

Nell'arco di 24 mesi verranno recuperati chiese, altari, tele e basolati in provincia di Lecce, per un investimento di 3 milioni di euro. A prevederlo il protocollo d'intesa siglato a Bari tra Antonio Castorani, presidente della Fondazione Cassa di risparmio di Puglia e Antonio Gabellone, presidente Provincia di Lecce, per il progetto 'Barocco minore' che riguarda immobili di interesse storico e artistico.
“É un programma difficile e complesso ma è anche una sfida che – ha detto Gabellone – vuole riportare l'attenzione di tutti sul nostro patrimonio storico-architettonico che necessita di sostegno anche finanziario. Incominciamo col recupero e poi l'auspicio è un programma di più ampio respiro con percorsi guidati e guide che caratterizzino ulteriormente il distretto del Barocco salentino".
Gli interventi previsti, selezionati con bando da una Commissione paritetica di Fondazione, Provincia e Università di Lecce, riguarderà in particolare i Comuni di Nardò, Maglie, Copertino, Casarano e Gallipoli.
"Questo intervento – ha detto Castorani – è la riprova di come la Fondazione abbia a cuore il territorio salentino, come tutte le altre aree della Puglia dove già sono stati compiuti recuperi. La nostra fetta di finanziamento ci auguriamo serva a valorizzare al meglio il Barocco minore e le capacità professionali del territorio”. 

News Correlate