venerdì, 22 Gennaio 2021

In Puglia nasce il Movimento Turismo dell’Olio

E’ stato fondato il Movimento Turismo dell’Olio, che ha come obiettivo la diffusione della cultura dell’olio nel segno della qualità, lo sviluppo della cultura dell’accoglienza, la valorizzazione del paesaggio italiano legato all’ulivo, e di far comprendere le potenzialità attrattive che hanno l’olio e coloro che lo producono. I MTO è stato presentato in una masseria di Brindisi in occasione dell’iniziativa “ABC Olio – Impariamo a conoscere gli extravergine di Puglia”. Ideatore del progetto è il Movimento Turismo del Vino, l’associazione che ha fatto da apripista per l’enoturismo in Italia con Cantine Aperte e che ora amplia la sua mission anche all’olio.

A guidare MTO è stato designato il presidente nazionale di MTV, Carlo Pietrasanta, insieme alla vicepresidente, Serenella Moroder e ai consiglieri di alcune regioni. La sede della segreteria nazionale di MTO è stata fissata a Bari. “Con il Movimento Turismo del Vino – ha detto Serenella Moroder, che ha illustrato il progetto nel corso di ABC Olio – abbiamo contribuito a sviluppare l’economia dei vignaioli aggiungendo valori, primo fra tutti la qualità della cultura dell’accoglienza. Ora trasferiremo nell’olio questa nostra esperienza maturata nel vino, con l’obiettivo di dare valore al prodotto, comunicarlo ai milioni di enoturisti che visitano la nostre cantine e unire i produttori in un progetto di idee comuni. Allo stesso tempo – ha aggiunto – punteremo a rendere i tanti olivicoltori consapevoli del valore turistico che il nostro paesaggio ha con gli ulivi, la cui bellezza esclusiva deve unirsi alla cultura della qualità del prodotto”.

News Correlate